calcio
06 febbraio 2011

Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw

I tifosi del Napoli hanno accolto benissimo Mascara. Sugli spalti dello stadio San Paolo spuntano già i primi striscioni per il bomber siciliano

Azzurri a -3 dalla vetta, ma nonostante il 2-0 al Cesena il tecnico toscano continua a volare basso: "La gente di Napoli sta crescendo con noi. C'è più equilibrio". Gli fa eco Cavani: "Siamo contenti di questa vittoria, non pensiamo al pareggio del Milan"

Sfoglia l'Album del Napoli

"Adesso metto il disco: 'Dobbiamo fare la corsa su noi stessi'...". Il Napoli rosicchia due punti al Milan capolista e Walter Mazzarri ai microfoni di Sky mette subito in chiaro che la classifica non deve diventare un'ossessione per la sua squadra, che finora sta andando oltre le più rosee aspettative di pubblico e critica. "Con il Chievo era stata una brutta sconfitta - ha spiegato Mazzarri -, ma oggi abbiamo fatto una buona gara, ho variato molto e sono stati bravi i ragazzi freschi a fare una buona partita. Ormai con i ragazzi ci capiamo al volo, hanno capito che erano stati in troppi contro il Chievo ad aver sbagliato la partita. Avevamo perso anche i rimpalli, loro sembravamo più motivati. E' stata una giornata storta, una partita non in linea con quello che abbiamo fatto anche in altre sconfitte, ci sta un incidente di percorso dopo tante partite buone. Oggi l'atteggiamento è stato diverso, si è visto subito, anche nel non sottovalutare l'avversario".

Il tecnico del Napoli è soddisfatto soprattutto per il primo gol: "Quando vedi in partita l'azione che prepari in allenamento sei contento, è motivo d'orgoglio". Altro motivo d'orgoglio per Mazzarri è l'atteggiamento del pubblico partenopeo: "La gente di Napoli sta crescendo con noi. Mi sembra maturato rispetto ai periodi in cui bastava una vittoria per esaltarsi e una sconfitta per buttarsi giù. C'è più equilibrio, e c'è una bella sinergia
tra squadra e pubblico".

Sul piano tecnico, al di là del tridente Hamsik-Lavezzi-Cavani i gol non sono tantissimi, e Mazzarri non nasconde il problema, anche se, vista la classifica, sono in tanti che vorrebbero 'problemi' così: "Sono in pochi i giocatori che vedono la porta. Zuniga sta facendo molto bene, si trova in tante situazioni buone ma non riesce a inquadrare la porta. E' un processo di maturazione di alcuni giocatori che pian piano devono inquadrare la porta. Ma è una logica di squadra, i tre davanti segnano tanto perché la squadra li mette in condizione di stare alti, senza avere troppi compiti difensivi".

Il Napoli batte il Cesena, riscattando il Ko contro il Chievo, e va a -3 dal Milan. Protagonista della partita è ancora una volta, Edinson Cavani, che ora chiede alla sua squadra maggiore continuità. "Siamo contenti di questa vittoria, non pensiamo al pareggio del Milan - dice l'attaccante del Napoli ai microfoni di Sky -. Ora dobbiamo lavorare bene e proseguire per questa strada. Ci sono ancora molte gare da giocare tra campionato ed Europa League. Dobbiamo migliorare nella continuità".

Commenta nel forum del Napoli

Tutti i siti Sky

Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax Jax nqYSztCw